Foto di repertorio (Depositphotos)
News
Erano tutti irregolari su territorio italiano

Torino, controlli in Lungo Dora Savona e piazza Montanaro: arrestati 4 pusher

Si tratta di cittadini provenienti dal centro Africa. Denunciato un italiano per guida sotto effetto di stupefacenti

Nei giorni scorsi, il personale della Squadra Volanti ha effettuato dei fitti controlli antispaccio nella zona di Lungo Dora Savona e di piazza Montanaro: 4 gli arresti effettuati, si tratta di cittadini provenienti dal centro Africa, tutti irregolari sul territorio nazionale, che con diversi escamotage procuravano sostanze stupefacenti ai loro clienti.

SPACCIO DI MARIJUANA, DUE ARRESTI
Il primo arresto riguarda un 27enne nigeriano, che aveva nascosto marijuana all’interno di una calza a sua volta mimetizzata nel fogliame. Il giovane prelevava da lì la droga e la vendeva ai suoi clienti: è stato colto sul fatto subito dopo aver venduto 2 grammi ad un cittadino italiano.

Un altro caso riguarda un 35enne gambiano, sorpreso a cedere marijuana ad un italiano: era, inoltre, in possesso di altro stupefacente, tenuto in tasca. Stessa sorte per un connazionale, che alla vista degli agenti ha buttato via un sacchettino contenente 12 grammi di marijuana.

UNA DENUNCIA PER GUIDA SOTTO EFFETTO DI STUPEFACENTI
Infine, un 20enne senegalese è stato intercettato nei pressi di piazza Montanaro, mentre a bordo di un’auto cedeva della cocaina a un cittadino italiano di 26 anni. L’acquirente, evidentemente sotto effetto di sostanze stupefacenti, è stato denunciato con immediato ritiro della patente. Il cittadino senegalese, che risulta già gravato dalla misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Torino e provincia, ha inoltre deglutito all’atto del controllo alcuni ovuli di cocaina che aveva nel palmo della mano. E’ stato arrestato per spaccio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo