Le piante erano coltivate per il figlio

Torino: coltivava piante di luppolo ma in realtà era marijuana [FOTO]

Grottesca scoperta degli agenti a Santa Rita

Una anziana signora di ottanta anni si prendeva cura di alcune piante pensando che fossero destinate alla produzione di birra, almeno questo era quanto il figlio le aveva fatto credere.

Piante di luppolo, secondo la donna, piante di marijuana nella realtà. È quanto scoperto dagli agenti della squadra volante che sono intervenuti nel quartiere di Santa Rita, a Torino. L’ignara signora, alla presenza degli agenti, si è resa subito disponibile a far perquisire la sua casa, convita che quelle piante fossero innocue. Si è scoperto poi che il figlio le aveva portate lì qualche settimana prima e aveva chiesto alla madre di annaffiarle.

Successivamente gli agenti si sono recati nel quartiere Mirafiori a casa del figlio della donna. Qui sono state ritrovate 18 piante di marijuana, una lampada per la coltivazione e diverse tipologie di semi. Infine, sono stati rinvenuti anche alcuni proiettili di diverso calibro.

L’uomo, insieme a sua moglie anche lei presente nell’appartamento, sono stati arrestati per detenzione e coltivazione di marijuana e denunciato in stato di libertà per detenzione abusiva di armi.

loop-single