Alloggiavano in un albergo a Barriera Milano

Torino, “chiavi bulgare” per ripulire appartamenti: 70 arresti da inizio agosto [FOTO E VIDEO]

Gli ultimi finiti dietro le sbarre sono due georgiani entrati in azione nella zona di corso Traiano: saranno espulsi

D’estate, si sa, le città si svuotano e i ladri ne approfittano per entrare in azione. A Torino sono stati arrestati due georgiani, di 32 e 33 anni, che hanno provato a ripulire degli appartamenti in corso Traiano utilizzando le cosiddette ‘chiavi bulgare’.

Da inizio agosto il numero delle persone finite in manette per lo stesso reato è quindi salito a 70, come spiegato in conferenza stampa dal dirigente della Squadra mobile, Marco Martino.

SARANNO ESPULSI.

I due georgiani, già noti alle forze dell’ordine e ritenuti ladri seriali, saranno espulsi. Alloggiavano in un albergo a Barriera Milano e da 20 giorni non pagavano il conto. Non solo, nel corso della perquisizione, gli agenti hanno recuperato diversi oggetti, tra cui gioielli, cappelli e occhiali, rubati nelle case che avevano preso di mira. Soltanto pochi giorni fa erano stati denunciati dagli uomini delle volanti per il porto di arnesi da scasso. Il 12 agosto sono stati fermati e portati al Cpr di corso Brunelleschi.

IL VIDEO

loop-single