La droga ritrovata dal cane Evan (in foto)
News
LA STORIA

Torino, il cane Evan scova la droga nel doppio fondo di un cassetto: 48enne in manette [FOTO]

La scoperta del pastore belga Malinois in un appartamento di via De Maistre: l’uomo nascondeva hashish e marijuana nello sgabuzzino

I poliziotti del commissariato Mirafiori (con l’aiuto del cane Evan) hanno arrestato un 48enne, trovato in possesso di droga all’interno del suo appartamento a Torino.

I POLIZIOTTI NON TROVANO LA DROGA
E’ accaduto durante una sessione di controlli all’interno di un appartamento di via De Maistre, dove abitava l’uomo (con precedenti di polizia). Dopo un’iniziale prima ispezione gli agenti non hanno trovato nulla in casa. Ma il suo “curriculum” aveva destato molto più di un sospetto, e le indagini portavano a quell’abitazione. Durante la perquisizione, però, non c’è traccia di stupefacente. L’atteggiamento del proprietario di casa, però, non convince: nervoso, sempre più agitato, soprattutto mentre gli agenti controllano lo sgabuzzino.

CI PENSA IL CANE EVAN
Qui, ad aiutare i poliziotti, interviene il cane Evan, cinofilo antidroga, giovane pastore belga Malinois, “neo assunto” in Questura a Torino. Il cane in pochi secondi punta una cassettiera, proprio dentro lo sgabuzzino. Nel doppio fondo dell’ultimo cassetto, erano nascosti 200 grammi tra hashish e marijuana. Per il reo, scattano le manette per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo