L'EMERGENZA

Torino, in arrivo i buoni spesa per le famiglie in difficoltà

L'annuncio della sindaca Appendino: “Risposta importante alla crisi sanitaria, economica e sociale che stiamo vivendo”

Depositphotos

“Entro il 10 dicembre sarà operativa la piattaforma con cui potremo rafforzare il sistema di sostegno alle famiglie in difficoltà grazie ai fondi governativi stanziati con il decreto “Ristori Ter” per contrastare la povertà alimentare (a Torino dovrebbero spettare 4 milioni e mezzo di euro)”. Ad annunciarlo su Facebook è la sindaca del capoluogo piemontese, Chiara Appendino.

“Vi abbiamo parlato nelle scorse settimane di come Torino Solidale e i suoi dodici snodi cittadini ogni mese confezionino e consegnino pacchi con prodotti a lunga conservazione a circa 8mila famiglie. Alle stesse famiglie a breve, in aggiunta al paniere solidale, potremo consegnare i buoni spesa per l’acquisto di alimenti freschi negli esercizi commerciali che si potranno convenzionare a costo 0” aggiunge.

“Non solo: stimiamo di raggiungere altri 5mila nuclei familiari con questi aiuti grazie alle nuove risorse – continua-. Una risposta importante alla crisi sanitaria, economica e sociale che stiamo vivendo. Nulla di tutto ciò sarebbe possibile senza l’apporto della rete di associazioni ed enti impegnate sul territorio, a cui va ancora una volta il nostro ringraziamento”.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single