La donna salvata dai figli

Torino, arrestato un uomo per maltrattamenti alla moglie (VIDEO)

L'uomo nascondeva anche una ingente somma di denaro

Un uomo è stato arrestato per continui e ripetuti maltrattamenti nei confronti di sua moglie; entrambi di nazionalità nigeriana si erano conosciuti nel 2006 e dalla loro relazioni erano nati due bambini.

È proprio grazie a loro, infatti, che gli agenti del Commissariato Dora Vanchiglia hanno potuto arrestare l’uomo dopo l’ennesima aggressione compiuta davanti ai figli.

Anni di continue liti, in particolare, per questioni economiche; l’ultima aggressione verificatasi nella giornata di ieri è scaturita dopo la richiesta della donna di contribuire alle spese funerarie per la madre deceduta in Nigeria; alla richiesta, l’uomo le ha sferrato un pugno all’altezza del volto, poi in testa e sul petto. A quel punto i bambini, che hanno assistito alla scena, sono scappati dai vicini che hanno allertato la polizia.

L’uomo, già con precedenti per lesioni, rapina e sfruttamento della prostituzione, è stato quindi arrestato per maltrattamenti in famiglia. Sottoposto a perquisizione gli agenti hanno inoltre trovato addosso 4170 euro e altri 3230 nascosti nell’armadio dell’abitazione. La donna, invece, è stata trasportata in ospedale per le cure del caso.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single