Rubati diversi gioielli d'oro

Torino, arrestata una coppia che truffava e derubava anziani

L'uomo fingeva di essere un operatore dell'Italgas

Lo scorso 7 agosto  la polizia di Torino ha arrestato, in flagranza del reato di furto aggravato in abitazione, una coppia di coniugi di Asti entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine.

Gli agenti della squadra mobile si trovavano in corso Racconigi quando hanno notato una persona che con fare sospetto si aggirava nei pressi di un’Audi A3 parcheggiata. Poco dopo arrivava un uomo, vestito con abiti da lavoro tipici di un controllore dell’Italgas, il quale, dopo qualche segno d’intesa con la giovane, si incamminava frettolosamente con quest’ultima verso la macchina. I due si sono poi diretti verso il quartiere Mirafiori imboccando successivamente la tangenziale Torino-Savona.

Gli agenti hanno così pedinato la vettura mentre verificavano se nella zona di corso Racconogi si fosse verificato qualche reato. Dopo poco, arrivava la conferma della centrale che un uomo, qualificandosi come tecnico del gas, era entrato nell’abitazione di un’anziana signora e, dopo averla distratta con il pretesto di dover effettuare una verifica tecnica, si era impossessato di alcuni monili in oro posizionati sul tavolo della cucina.

Gli agenti provvedevano quindi a fermare l’autovettura con a bordo i due nei pressi del casello autostradale di Trofarello e ad arrestarli per furto aggravato in abitazione. La perquisizione personale consentiva inoltre di rinvenire, nascosti nel reggiseno della ragazza, e consegnati spontaneamente dalla donna, i monili d’oro appena trafugati all’anziana vittima.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single