aggressione carcere
Cronaca
LA DENUNCIA DELL’OSAPP

Torino, ancora violenza in carcere: detenuto spinge angente giù dalle scale e lo fa finire in ospedale [FOTO]

Alla vittima, trasportata al Maria Vittoria, è stato applicato un collare

Ennesima aggressione nel carcere di Torino. A farne le spese, ancora una volta, un agente della polizia penitenziaria. E’ successo ieri pomeriggio, quando un detenuto straniero – senza apparente motivo – si è scagliato contro un assistente capo coordinatore di Polizia penitenziaria spingendolo giù dalle scale e facendolo sbattere contro il muro.

Trasportato all’ospedale Maria Vittoria, è stato dimesso con un prognosi di sette giorni per aver riportato escoriazioni e contusioni varie: gli è stato applicato anche un collare. La denuncia arriva dall’Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria), attaverso la voce del segretario generale Leo Beneduci.

“Nonostante i nostri ripetuti appelli, i poliziotti penitenziari – ha dichiarato Beneduci – sono sempre più soli nel tutelare un’istituzione, quella penitenziaria, in assoluta confusione, senza progetti efficaci e sostanzialmente allo sbando”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo