L'inaugurazione di Green Pea (dalla pagina Facebook di Appendino)
News
Terzo progetto imprenditoriale della famiglia Farinetti

Torino, 50 milioni di investimento e 200 posti di lavoro: Green Pea è realtà [LE FOTO]

Al Lingotto il primo Green Retail Park al mondo dedicato al tema del Rispetto: c’è anche una piscina che si affaccia sull’arco alpino

Green Pea è realtà. Oggi, alla presenza della sindaca Chiara Appendino, è stato inaugurato al Lingotto, a Torino, il primo Green Retail Park al mondo dedicato al tema del Rispetto. Si tratta del terzo progetto imprenditoriale della famiglia Farinetti, dopo UniEuro e Eataly.

50 milioni di investimento e 200 posti di lavoro per un’area di 15mila metri quadri, prima nel mondo e unica in Italia – ha scritto su Facebook Appendino -. Green Pea è un nuovo concept che mira alla piena sostenibilità. Proprio per questo la scelta di Torino non è stata casuale. Della nostra Città è stato riconosciuto l’impegno per lasciare in eredità alle prossime generazioni un mondo che sia più pulito, più verde e dove vengano preservate le infinite bellezze del nostro pianeta”.

“I nostri sforzi, su mobilità, gestione dei rifiuti, energia, suolo e molto altro, verranno raccontate proprio dentro Green Pea, in uno spazio dedicato a Torino – ha aggiunto la sindaca -. Ringrazio Oscar Farinetti per aver di nuovo scommesso sulla nostra Città, tutto il suo team, le lavoratrici e i lavoratori e… in bocca al lupo per questa nuova avventura!”.

COSA C’E’

L’offerta nei 5 piani, ovvero Life, Home, Fashion, Beauty e Otium Pea Club:

Il piano 0 è dedicato al tema Life: proposte dei Main Partners FCA, Iren, Enel X, TIM, UniCredit, Mastercard, FPT Industrial e, come Partner tecnologico, Samsung. E poi il Green Pea Discovery Museum, la Città di Torino, Smat, Argo e la Lavanderia Naturale Iride.

Il piano 1 è dedicato al tema Home: oltre 40 Partner tra i quali Whirlpool, Valcucine, Roda, Gervasoni, Riva 1920, Pianca, Rubelli, Artemide, Driade e FontanaArte, sotto la guida del Home Brand Director Pierangelo De Poli.

Il piano 2 è dedicato al Fashion: i migliori marchi della moda sostenibile italiana e internazionale tra i quali Borbonese, Timberland, PT Torino, Patagonia, ESEMPLARE, oscalito1936, Drumohr, Giampaolo, Ecoalf, North Sails, Dedicated e Ortigni sotto la guida del Fashion Brand Director Roberto Orecchia. E poi sartoria del passato e del futuro, con la avatar factory Igoodi.

Il piano 3 è il luogo dedicato alla Bellezza: le migliori firme italiane dell’abbigliamento – Ermenegildo Zegna, Brunello Cucinelli, Herno e SEASE – proporranno concept store dedicati a Green Pea. E, parallelamente, cosmesi, libri, cultura e cibo, insieme. Da un nuovo format di Sartoria Cosmetica con Allegro Natura a un Bistrot Pop, 100 Vini e Affini, in collaborazione con Fontanafredda e Affini fino, a un Ristorante Stellato, Casa Vicina, gestito dalla famiglia Vicina.

Il piano 4 ospita un esclusivo, ma inclusivo, Club sul Rooftop dedicato all’Ozio Creativo, con l’alkemy Spa, Cocktail Bar e la prima infinity pool di Torino affacciata sull’arco alpino: l’Otium Pea Club, curato da To Be srl.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo