studenti manifestazione cq
Cronaca
IL FATTO

Torino: 18enne morto in scuola-lavoro, studenti in piazza. Scontri con le forze dell’ordine, ci sono feriti [FOTO E VIDEO]

I ragazzi hanno tentato di partire in corteo, con gli agenti che hanno risposto con una carica di alleggerimento

Disordini e tensioni tra studenti e forze dell’ordine in piazza Arbarello, a Torino dove, questa mattina, circa duecento ragazzi si sono ritrovati per manifestare dopo la morte di Lorenzo Parelli, il 18enne deceduto una settimana fa in uno stabilimento metalmeccanico di Lauzacco (Udine), schiacciato da una putrella in quello che doveva essere il suo ultimo giorno di stage gratuito per il progetto di alternanza-scuola lavoro.

IL TENTATIVO DEI MANIFESTANTI
A quanto pare – informa la Questura – a fronte di un preavviso relativo ad una “manifestazione statica” con il quale i promotori si erano formalmente impegnati a non svolgere cortei visto il divieto per le restrizioni della zona arancione, circa 200 partecipanti hanno cercato lo stesso di mettersi in movimento tentando in tutti i modi di forzare gli sbarramenti predisposti dalle forze di polizia, anche con l’utilizzo di un furgone, nel tentativo di dirigersi in corteo verso le vie del centro città.

CARICA DI ALLEGGERIMENTO
“Nelle prime fasi della manifestazione, si è resa pertanto necessaria una breve di azione di alleggerimento da parte delle forze dell’ordine all’altezza di corso Siccardi” rende noto la Questura. Negli scontri ci sono stati anche dei feriti.

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo