I carabinieri l'hanno arrestato per detenzione d'armi

Torinese con arsenale in casa, ma non sa spiegarne il motivo

Trovate armi di ogni genere nell'appartamento di un 56enne di Brandizzo

Aveva un vero e proprio arsenale in casa un 56enne di Brandizzo, arrestato dai carabinieri di Leinì per detenzione d’armi.

I militari dell’arma sono entrati in casa dell’uomo ed hanno sequestrato una carabina ad aria compressa calibro 4,5 della ‘Gambo’ e una carabina calibro 22 nella ‘Remington’, risultate entrambe provento di furto. In casa, l’uomo aveva anche un fucile sovrapposto calibro 13 della ‘Pietro Beretta’ esportato dagli Stati Uniti nel settembre del ’95, di cui non ha saputo fornire spiegazioni, un taser e 285 munizioni di vario calibro.

Solo in via precauzionale hanno ritirato anche una 7.65, regolarmente detenuta.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single