toret
News
CORSO NOVARA

I toret del Monumentale pronti nel 2020

Il rifacimento degli impianti idrici verrà completato la prossima primavera

Con l’approssimarsi della festività dei Santi, torna il problema della mancanza di acqua dalle fontanelle del cimitero Monumentale. Nella sezione più aulica del camposanto, infatti, le fontanelle ed i toret non erogano acqua ormai da anni; il che non è un problema: grandi boccioni in plastica sostituiscono le fontanelle con acqua corrente. Tuttavia, la soluzione non piace a tutti anche per un semplice fatto estetico.

La soluzione era temporanea ma dura da anni, a causa del rifacimento dell’impianto idrico, i cui lavori termineranno nel 2020, al massimo nella prima parte dell’anno successivo. Afc, la partecipata comunale che si occupa della gestione dei cimiteri cittadini, fa sapere che il progetto esecutivo di rifacimento dell’impianto idrico nei cimiteri zonali di Sassi e Abbadia di Stura e nella parte storica del Monumentale è pronto ed è in fase di verifica. L’aggiudicazione di gara partirà non appena il consiglio di amministrazione di Afc e la giunta comunale approveranno il progetto che, secondo previsioni, dovrebbe partire nel 2020 ed essere concluso al massimo nella prima parte del 2021. Si tratta dell’ultima tranche del rifacimento degli impianti idrici che ha interessato i camposanti torinesi: è già stato ultimato il lavoro al Cimitero Parco e nelle parti di più recente sepoltura del Monumentale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo