TitaBanti
Sport
Emozioni olimpiche

Tokyo 2020, Tita e Banti oro nella vela: Ganna trascina gli azzurri in finale nell’inseguimento

L’equipaggio italiano trionfa nei Nacra 17 grazie al sesto posto nella Medal Race

Quinto oro per l’Italia ai Giochi di Tokyo: Ruggero Tita e Caterina Banti non hanno tradito le attese nella vela, aggiudicandosi il primo posto nei Nacra 17. Già certa di una medaglia alla vigilia della Medal Race, l’imbarcazione azzurra ha gestito l’ampio vantaggio sugli inglesi chiudendo in sesta posizione.

Un risultato che è bastato a garantire il primato nella classifica generale e che consegna all’Italia una storica affermazione nella vela a tredici anni dall’ultima medaglia d’argento e a ventuno dall’affermazione a Sidney di Alessandra Sensini.

Salgono dunque a ventinove le medaglie conquistate dall’Italia, la trentesima arriverà certamente dal ciclismo visto che la squadra italiana dell’inseguimento su pista ha guadagnato il pass per la finale piegando la Nuova Zelanda in semifinale col nuovo record del mondo: 3’42”307. Decisivo il finale ‘tirato’ da Filippo Ganna, autore dello strappo che ha ricucito il gap dagli All Blacks.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo