reti
Sport
QUI TORO

Pochi i tiri in porta e tanti gol. Ma i pali presi lasciano il segno

I granata sono secondi nella speciale classifica dei legni

Tirerà anche poco, il Toro di Marco Giampaolo, ma quando lo fa è in grado di fare male alle avversarie. Lo dicono i numeri: 12 reti realizzate nelle prime sette giornate e nono miglior attacco della serie A con 1.71 di media, a sei marcature dalla coppia AtalantaSassuolo in vetta a questa speciale classifica. Di per sé sono tante, diventano tantissime se analizzate insieme al numero dei tiri effettuati. Belotti e compagni ci hanno provato appena 62 volte, soltanto il Parma (59) e il Genoa (54) calciano di meno. Eppure, la mira è tra le migliori della serie A: 34 tentativi hanno centrato lo specchio, vale a dire oltre il 50 per cento. Una conclusione su due, quindi, diventa pericolosa, con il Gallo che, oltre ad essere il secondo miglior marcatore del torneo (a quota 6 insieme a Ronaldo, a meno due da Ibrahimovic), è nella top ten di chi tira di più, con 19 conclusioni e addirittura dieci andate a bersaglio.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo