Fonte: Depositphotos
News
E’ accaduto ieri pomeriggio

Tenta suicidio nelle acque della Dora Riparia, salvato dalla Polizia di Stato

L’uomo, 61enne, si era già dato una spinta per gettarsi nel fiume, ma è stato prontamente afferrato dai vigili prima della caduta

Voleva suicidarsi gettandosi dal terrapieno sull’argine della Dora Riparia. I poliziotti, però, lo hanno notato e salvato proprio pochi secondi prima della caduta. L’uomo, 61enne in cattive condizioni igienico sanitarie e con problemi di natura psichica, è stato affidato alle cure del 118 ed è ora in ospedale.

AFFERRATO POCO PRIMA DELLA CADUTA
E’ accaduto ieri pomeriggio a Torino. Inizialmente la segnalazione arrivata alla Centrale Operativa era quella di un uomo in procinto di buttarsi nel fiume sul versante del Lungo Dora Firenze, fra i Ponti Bologna e corso Regio Parco. Arrivati sul posto, però, i vigili non hanno trovato nessuno: è iniziata, quindi una ricerca per le aree sottostanti il ponte. Poco dopo, fra le sterpaglie, il ritrovamento: il 61enne era sul terrapieno dell’argine del fiume, con le gambe a penzoloni e lo sguardo perso nel vuoto. All’avvicinarsi degli agenti ha urlato subito loro di stare fermi e, dopo alcune frasi insensate, si è dato una spinta per cadere. Con uno scatto repentino i poliziotti lo hanno afferrato per le ascelle, trattenendolo e riportandolo in sicurezza.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo