Fonte: depositphotos
Cronaca
Bloccato dagli addetti alla vigilanza

Tenta di rubare liquore e cioccolato: arrestato. E il fratello scappa via

Cinquantunenne colto sul fatto in un supermercato di via Stradella, a Torino

Colto sul fatto, arrestato dalla polizia e abbandonato pure dal fratello complice: non si è chiuso nella maniera desiderata il tentativo di furto da parte di un cittadino italiano di 51 anni in un supermercato di via Stradella, a Torino.

Gli addetti alla vigilanza del negozio lo hanno notato mentre cercava di portar via otto bottiglie di liquore e tre tavolette di cioccolato del valore complessivo di 120 euro e lo hanno bloccato, avvisato della circostanza la polizia.

Gli agenti che stavano prendendo in consegna il malvivente hanno notato un’autovettura parcheggiata in modo sospetto in prossimità dell’uscita di sicurezza e a bordo della quale è salito precipitosamente un uomo che, nonostante l’alt, si è dato frettolosamente alla fuga.

Dai successivi controlli è emerso che il fuggitivo era il fratello dell’arrestato, denunciato in stato di irreperibilità per furto e resistenza a pubblico ufficiale. L’auto, peraltro, era priva di copertura assicurativa e allo stesso fratello era stata ritirata la patente ad agosto dello scorso anno.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo