Foto: Depositphotos
Cronaca
Dopo aver asportato la placca antitaccheggio

Tenta di portar via abiti da un negozio di via Roma: arrestato

Il 30enne, di nazionalità marocchina, era già soggetto a un ordine del questore di Torino di lasciare il territorio nazionale

Era già soggetto a un ordine del questore di Torino di lasciare il territorio nazionale ed è stato arrestato dagli agenti della polizia di stato con l’accusa di furto aggravato per aver rubato alcuni capi d’abbigliamento da un negozio in via Roma, dopo aver asportato la placca antitaccheggio.

Nel pomeriggio di sabato scorso un 30enne, di nazionalità marocchina, ha selezionati tra i vari capi esposti nel locale una felpa e un paio di pantaloni e si è diretto verso i camerini. Una volta dentro, il trentenne ha attirato da subito l’attenzione di un responsabile delle vendite che, dopo qualche istante dalla sua entrata, ha visto cadere in terra una placca antitaccheggio, immediatamente raccolta dall’uomo all’interno.

Il cittadino marocchino, uscendo dal camerino, ha notato la presenza del dipendente e intuendo di essere stato scoperto ha cercato maldestramente di rimettere sulla felpa la placca poco prima asportata, senza fornire alcuna spiegazione.

Un addetto alla vigilanza ha allertato nel frattempo il 112 e gli agenti della Squadra Volante, perquisendolo, hanno scoperto che sotto il pantalone della tuta indossato dall’uomo era occultato un altro paio di pantaloni con ancora applicata l’etichetta della marca e il codice a barre, ma privo di placca antitaccheggio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo