Tenta il furto in casa ma gli va storta: topo d'appartamento in trappola (foto di repertorio).
News
E’ successo in via Lagrange a Torino

Tenta il furto in casa ma gli va storta: il custode lancia l’allarme. Acciuffato

Il topo d’appartamento, un 50enne italiano, è stato intercettato mentre cercava di filarsela nascondendosi tra le auto

Topo d’appartamento nel mirino della polizia. E’ accaduto mercoledì scorso, intorno all’una di notte quando è stata segnalata agli agenti della Polstato la presenza, in via Lagrange, a Torino, di un uomo, vestito di scuro e con una borsa al seguito, che stava entrando furtivamente all’interno di uno stabile per poi uscirne, poco dopo, fuggendo.

ERA ENTRATO IN UN PALAZZO
Perlustrando le vie limitrofe, il balordo è stato individuato mentre tentava di defilarsi nascondendosi tra le auto in sosta. Si trattava di un italiano di 50 anni con precedenti di polizia specifici alle spalle. L’uomo, forzando il portone d’ingresso e divelto il lucchetto di una finestra, era riuscito ad introdursi all’interno del palazzo.

TRADITO DAL RUMORE
Il rumore prodotto dagli arnesi atti allo scasso ha, tuttavia, insospettito il custode della struttura, il quale, affacciandosi dalla sua abitazione, lo ha notato mentre accedeva in un magazzino attiguo. A quel punto l’uomo ha allertato le forze dell’ordine.

ARRESTATO DALLA POLIZIA
Il cinquantenne non ha avuto scampo: è stato arrestato con l’accusa di tentato furto in abitazione aggravato e denunciato per il possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. All’interno di una borsa nascondeva, infatti, un cacciavite nella manica della giacca, 3 pinze a pappagallo, diversi passe-partout, una chiave a brugola e guanti da lavoro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners