Sergio Chiamparino
News
Dal Mit invece si stigmatizza il “caravanserraglio di cifre”

Tav, Chiamparino: “Governo stucchevole, isola il Piemonte dal Paese”

La nota del presidente della Regione sulla spinosa questione della Torino-Lione

Ancora una giornata di polemiche a distanza sul fronte Tav. Se da parte del Ministero dei Trasporti “si precisa che il fantasioso caravanserraglio di cifre e ricostruzioni che appaiono in queste ore sui giornali circa l’analisi costi benefici sul Tav Torino-Lione è davvero poco aderente alla realtà dei numeri e degli stessi presupposti di calcolo dello studio”, il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino si lancia nuovamente all’assalto sul tergiversare del governo.

“Continua la stucchevole campagna elettorale sulla Tav di Lega e 5Stelle, condita dalle becere dichiarazioni autarchiche del duo Toninelli-Di Maio“, sottolinea il governatore in una nota. “L’uno con il ‘chi se ne frega di andare a Lione‘, e l’altro con il ‘connettiamo gli italiani agli italiani’. Se fosse uno spettacolo comico potrebbe essere divertente, purtroppo governano e, a quanto pare, vogliono portare all’isolamento il Piemonte e l’intero Paese”.

La denuncia di Chiamparino non è limitata alla questione Tav: “Per il Piemonte le parole stanno a zero, anche sull’Asti-Cuneo, su cui è ripartita la mobilitazione di sindaci e associazioni economiche che ha il nostro pieno sostegno. È tempo che il governo si assuma la responsabilità politica di decidere, al di là di una analisi costi-benefici che si sta dimostrando risibile agli occhi del mondo e che i teorici dello streaming hanno secretato al Parlamento e persino ai propri alleati di governo”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo