“Bianca come il latte e rossa come il sangue”
al Liceo Massimo D’Azeglio
Spettacolo
TV

Tanta nostalgia della scuola? In realtà è aperta per fiction

Da “Provaci ancora prof!” a “Fuoriclasse”, ecco i titoli torinesi più gettonati online

Tra dpcm e serrate, mascherine e distanziamento, i giovani si sono scoperti vittime di una “nostalgia canaglia”. Per la scuola. Un sentimento che mai e poi mai avrebbero sognato di poter provare quando, sveglia all’alba e zaino oversize in spalla, si recavano in quel luogo definito dai più sarcastici “società che uccide ogni libero alunno”. Roba di appena un anno fa: ora perfino un compito in classe è ricordato da chi è ancora costretto alla didattica a distanza alla stregua di un simpatico rito da vivere in gruppo.

E allora? Allora gli adolescenti tornano a vederla su schermi e monitor, la loro scuola, in serie e film che sono stati girati a Torino e che, tranne “Cuore” di Zaccaro e “Maria Montessori” di Tavarelli, fruibili su YouTube, sono visionabili gratuitamente attraverso il sito della Film Commission Torino Piemonte che ne sostenne la realizzazione: «L’idea di fornire, a partire dal 13 marzo scorso, i link per il free streaming ha aumentato del 113 per cento il traffico sulle pagine del database – commenta il direttore di Fctp Paolo Manera – L’argomento scuola è nelle nostre corde: Torino è la città di De Amicis e Salgari, dei santi sociali, la prima capitale che formò il modello educativo di tutta Italia. Una tradizione importante che si palesa anche nell’architettura, con una varietà di istituti che costituiscono ottime location».

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo