Giovanni Veronesi (Depositphotos)
News
L’EMERGENZA

Tamponi in Piemonte, la denuncia del regista Veronesi: “Ecco cosa è successo a una mia amica”

“Ha difficoltà respiratorie e dopo una settimana ancora non ha avuto il risultato del tampone. A suo marito non lo hanno nemmeno fatto: solo Augmentin”

Caos tamponi in Piemonte. Il regista toscano Giovanni Veronesi ricorre a Twitter per denunciare un caso che vede coinvolta una sua conoscente: “Le cose non vanno per niente bene – scrive -. In Piemonte una mia amica ha difficoltà respiratorie e dopo una settimana ancora non le danno il risultato del tampone. E a suo marito non lo hanno nemmeno fatto. Solo Augmentin”.

Un utente rincara la dose: “Caro Giovanni, ho letto quello che hai detto sui tamponi in Piemonte e confermo: mia madre è positiva, è svenuta e dunque l’hanno portata al pronto soccorso. Le hanno fatto tampone e cura. Mio padre che vive con lei è sintomatico ma nulla, no tamponi e no cura. Hanno 76 e 78 anni. FOLLIA”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo