Tram Torino
News
La novità

TRASPORTI. Svolta Gtt, da oggi è possibile ricaricare l’abbonamento anche su bus e tram

Il servizio si rivolge a chi si è abbonato online. Saranno installate complessivamente circa 400 validatrici

Torino. Da oggi (mercoledì 15 febbraio) è possibile ricaricare l’abbonamento ai mezzi pubblici, acquistato online, anche a bordo di tram e autobus. E’ una novità importante che rende più semplici le operazioni per i circa 150 mila abbonati di Gtt. Sino ad ora infatti, per rendere valido l’abbonamento acquistato online era necessario recarsi ai punti di ricarica della metropolitana o nei centri servizio Gtt.

Adesso è iniziata l’installazione delle apparecchiature che, oltre a consentire di validare i titoli di viaggio (a oggi i carnet e tutti gli abbonamenti su card Bip), permettono anche la ricarica. Tutti i tipi di abbonamenti (settimanale, mensile, 10 mesi e annuali) acquistati online sul sito Gtt, agli sportelli bancomat convenzionati o tramite bollettino di conto corrente postale potranno essere ricaricati anche a bordo dei mezzi pubblici a partire dal terzo giorno successivo all’acquisto.

Saranno installate complessivamente circa 400 validatrici sui tram serie “6000” (linee 4, 6 e 10), “5000” (linee 3, 9, 13 e 15) e sui bus lunghi da 18 metri (linee 2, 5, 5 barrato, 10 navetta, 11, 14, 18, 35, 36, 46, 51, 57, 72, 72 barrato e 75).

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo