Le armi sequestrate dai carabinieri a casa dell'uomo
Cronaca
Il fatto si è verificato a Settimo Torinese

Sul balcone di casa si mette a sparare con una pistola. Arrestato dai carabinieri [FOTO E VIDEO]

L’uomo è stato notato da un carabiniere libero dal servizio il quale ha dato l’allarme. Nel suo appartamento i militari hanno trovato un piccolo arsenale

Spara dal balcone di casa con una pistola. Arrestato dai carabinieri. Si tratta di un 37enne che dovrà rispondere, ora, di esplosioni pericolose, detenzione abusiva di armi, minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Il fatto si è verificato a Settimo Torinese, dove un carabiniere libero dal servizio ha udito diversi colpi d’arma da fuoco notando sul balcone di un’abitazione un uomo che maneggiava una pistola.

IL CARABINIERI DA’ L’ALLARME
Avvisati i colleghi della compagnia di Chivasso, questi sono intervenuti sul posto ma il proprietario, in evidente stato di alterazione dovuta all’abuso di alcol, ha prima minacciato i militari tentando poi di resistere al controllo. Alla fine è stato immobilizzato.

IN CASA UN PICCOLO ARSENALE
Nell’appartamento gli uomini dell’Arma hanno sequestrato un revolver senza matricola cal. 44 con ancora all’interno un bossolo esploso mentre altri 5 bossoli dello stesso calibro, di cui 4 già esplosi, sono stati trovati in una stanza vicina. In casa sono stati inoltre rinvenuti anche un fucile automatico a pompa marca Mossberq cal.12 di proprietà del fratello (deceduto nel 2017), di cui non era mai stato denunciato il possesso, oltre a munizionamento vario e alcuni grammi di marijuana.

ARMI INVIATE AL RIS DI PARMA
L’uomo è ora ristretto in carcere e le armi saranno inviate al Ris di Parma per verificarne l’eventuale utilizzo in altri episodi delittuosi.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo