limiti velocità tangenziale
Cronaca
LA NOVITÀ

Su A5 e tangenziale i limiti di velocità a 110 e 90 km orari

Sono già in vigore da ieri

Limiti di velocità più bassi per cercare di porre un freno agli incidenti. La novità, che farà poco piacere agli automobilisti torinesi, è stata decisa da Ativa, riguarda la tangenziale torinese e la Torino-Ivrea ed è già entrata in vigore ieri, con l’inizio del nuovo anno. Attenzione quindi, perché è elevato il rischio di una multa anche andando ai 130 chilometri orari – limite di velocità normalmente in vigore sulla rete autostradale italiana – pure nei rari momenti in cui il traffico in tangenziale è scorrevole.

Nel dettaglio, ecco dove e come cambiano le norme. Limiti di velocità a 110 chilometri orari sull’intera tratta autostradale Torino-Quincinetto dell’A5 e sul raccordo autostradale Ivrea-Santhià, sul quale però ci sono due eccezioni. Infatti, in prossimità dello svincolo di Albiano e delle aree di servizio di Viverone, in entrambe le carreggiate, il limite scende addirittura a 90 chilometri orari.

Novità simili anche intorno a Torino: il limite è stato portato a 110 chilometri orari in tutta la tangenziale, con alcune eccezioni. Sulla tangenziale Nord, nel tratto compreso tra l’Interscambio di Bruere e lo svincolo Statale 24, in entrambe le carreggiate, e sulla tangenziale Sud, nel tratto compreso tra lo svincolo di corso Allamano e l’Interscambio di Bruere, il limite infatti scende addirittura ai 90 chilometri orari. E se in questi tratti, nelle ore di punta sarebbe un successo raggiungere tale velocità, è facile immaginare che basterebbe un attimo di distrazione per pigiare troppo sull’acceleratore negli altri momenti della giornata.

Infine, limite a 110 anche sull’intera diramazione di Moncalieri, dalla Torino-Savona fino alla tangenziale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo