stupratore campus borsellino
Cronaca
IL CASO

Stupro nel campus Borsellino, il 17enne fermato ha ammesso il fatto

Il gip si è riservato la decisione sulla convalida del fermo dell’aggressore

Oggi a Torino udienza di convalida del fermo del 17enne accusato dello stupro di una studentessa nel campus universitario Paolo Borsellino. Il giudice si è riservato.

Il minorenne fermato, 17enne italiano di origini straniere, ha ammesso il fatto: “E’ frastornato ma si è reso conto della gravità della vicenda. Una volta fatta mente locale sull’accaduto si riserverà una più approfondita descrizione di quanto avvenuto”, hanno spiegato i legali in merito ai fatti dello scorso 30 ottobre.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo