La Palazzina di Caccia di Stupinigi (foto: ordinemauriziano.it)
Spettacolo
L’iniziativa dell’Accademia di Sant’Uberto

Stupinigi: concerto online per celebrare la musica barocca e l’arte dei suonatori del corno da caccia, patrimonio Unesco

Appuntamento questo pomeriggio, a partire dalle 18, dal salone d’onore della Palazzina di Caccia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Un nuovo concerto, un’occasione per scoprire e ascoltare, da un lato, l’arte dei suonatori di corni da caccia e il fascino della musica barocca, e dall’altro per vivere e vedere un luogo simbolo del Piemonte: la Palazzina di Caccia di Stupinigi. L’Accademia di Sant’Uberto, che a livello italiano ha lavorato intensamente negli ultimi cinque anni affinché l’arte dei suonatori del corno da caccia fosse riconosciuta come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità Unesco, un risultato ottenuto a Parigi nel dicembre scorso, continua il suo impegno per far conoscere questo universo musicale così particolare.

Lo fa usando il web, occasione per arrivare a un pubblico nuovo e anche ai più giovani, dopo il successo del concerto trasmesso nel mese di marzo dalla Reggia di Venaria: venerdì 30 aprile alle 18, dal salone d’onore della Palazzina di Caccia di Stupinigi,  viene così proposto un video-concerto eseguito dall’Orchestra Barocca dell’Accademia di Sant’Uberto con i corni da caccia del suo Equipaggio della Regia Venaria. Titolo “Cerimoniale e Divertissement”.

Il concerto, fruibile a tutti, viene trasmesso sulle pagine Facebook Corni da caccia della Regia Venaria – Accademia di Sant’Uberto,  su quella della Regione Piemonte, di VisitPiemonte, della Palazzina di caccia di Stupinigi e della Reggia di Venaria: dunque, una rete di molte realtà per amplificare un programma studiato con cura.

Clicca qui per ulteriori informazioni

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo