I rendering che immaginano il futuro della Cavallerizza
News
IL DOCUMENTO

Studenti, mostre e spazi per i bambini: per la Cavallerizza servono 110 milioni

Ecco il piano di UniTo, Compagnia, Polo delle Arti e Cassa Depositi e Prestiti

Circa 110 milioni di euro e la Cavallerizza Reale potrà rinascere sotto il segno dell’arte e della cultura. Nero su bianco, il progetto che vede impegnati Cassa Depositi e Prestiti, l’Università di Torino, Compagnia di San Paolo e il Polo delle Arti è ora al vaglio degli uffici comunali e, se dovesse essere approvato, segnerebbe l’inizio della metamorfosi del complesso di via Verdi.

Innanzitutto, nel futuro della Cavallerizza si aprirebbe un nuovo spazio da affiancare all’Aula Magna di UniTo, con 4.477 metri quadri da progetto. Con un investimento stimato tra i 14,9 milioni di euro e i 16,5, l’ateneo creerebbe dipartimenti, servizi per studenti e, soprattutto, aule.

Conservatorio e Accademia disporrebbero invece di una superficie totale di 3.199 metri quadri, per i quali sono stimati circa 2 milioni e 879mila euro per l’acquisizione. Dalla scultura ai laboratori di danza, per realizzare il nuovo Polo delle Arti saranno necessari almeno 10 milioni e mezzo.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo