Paolo Stroppiana
News
IL CASO. Il filatelico condannato per l’omicidio Di Modica

Stroppiana beneficia della svuota carceri. E’ libero dopo 8 anni

Ai domiciliari, può uscire per andare al lavoro. Entro la fine del 2019 non avrà più restrizioni

Un cenno di saluto alle guardie, la porta scorrevole che si chiude alle spalle, un uomo con un borsone che si guarda intorno un po’ sperduto, come frastornato dai colori di un mondo che aveva imparato a immaginare attraverso le sbarre. Una scena che si ripete tutti i giorni. Ogni volta che qualcuno diventa un ex detenuto. E l’emozione è la stessa anche se della libertà si è già avuto un assaggio. Come nel caso di Paolo Stroppiana, che dopo aver ottenuto permessi premio e l’occasione di ricominciare a tastare la normalità attraverso il lavoro esterno, dopo otto anni da recluso ha lasciato per sempre il carcere.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo