Foto di repertorio (Depositphotos)
Il Borghese
EDITORIALE DEL GIORNO

Stretti tra i bus e il coprifuoco

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Non illudiamoci, il 26 aprile non sarà, purtroppo, il giorno della liberazione dal Covid. Questa guerra maligna non è finita e se è vero che stiamo vincendo qualche scaramuccia con il virus, la normalità è ancora lontana. E forse nessuno è ancora in grado di immaginare una data almeno per un armistizio fatto di vaccini e di prudenza. Tuttavia il pugno del governo si allenta e, sulla carta, si intravvede un poco di libertà. Quella che prima di questa sventura consideravamo banale: un caffè al bar, il pranzo della domenica, un bel film. E la scuola per figli e nipoti secondo quel rito antico dei libri sotto braccio, della campanella che segna l’inizio delle lezioni con le aule affollate e i docenti in cattedra. Ebbene, lunedì prossimo non sarà proprio così. Quasi la metà degli studenti resterà a casa, con la Dad, che pare la sigla di un altro malanno perchè il trasporto pubblico fa vergogna ad un paese civile, specie di prima mattina. Mentre il coprifuoco alle 22 di fatto vanifica quella cenetta che dovremmo consumare all’aperto (in settimana piove, governo…) ma in tutta fretta per tornare a casa all’ora di Carosello o poco più. Il buonsenso ci dice che le restrizioni sono dettate dalla prudenza, ed è sostanzialmente vero. Ma che differenza faceva spostare il coprifuoco alle 23, consentendo ai ristoranti di servire qualche cena in più? La domanda non è banale e tecnicamente non so immaginare quanto questo ritocchino verso la libertà possa favorire il virus. Ma tant’è. Di stranezze ne abbiamo viste tante in questo anno: dal consentire l’apertura di un negozio di abiti per bambini, vietando quelli per adulti. O i mercati aperti, ma solo per frutta e verdura, mandando a rotoli gli altri ambulanti. Ma oggi quell’ora negata ci pare troppo. O troppo poco per celebrare una piccola liberazione.

fossati@cronacaqui.it

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo