e killer rifiuti
Cronaca
BEINASCO

Stretta sui furbetti dei rifiuti: un “e-Killer” per incastrarli

Ai vigili una valigetta da 007 per stanare chi abbandona l’immondizia in strada

Tolleranza zero contro chi abbandona i rifiuti in natura. Tema caro all’amministrazione di Beinasco che ha deciso di superare i tradizionali sistemi di videosorveglianza – che ovviamente non verranno messi da parte, bensì affiancati dalle nuove apparecchiature – dotandosi di due kit mobili di ultima generazione. Si tratta di “valigette” compatte dal nome evocativo “e-Killer”, complete di pc, gps e videocamera, in grado di effettuare registrazioni in alta definizione e di operare in completa autonomia per 96 ore. Completeranno l’equipaggiamento alla polizia municipale e il Comune investirà circa 20mila euro.

Doppio lo scopo: i kit, grazie alle piccole dimensioni e alle capacità di mimetizzazione, possono essere facilmente nascosti ed utilizzati anche per prevenire e contrastare danneggiamenti e abbandoni di rifiuti. Una stretta sui furbetti che si è resa necessaria dopo i tanti abbandoni degli ultimi mesi. «Sin dall’inizio del nostro mandato stiamo investendo contro l’abbandono dei rifiuti nelle zone più periferiche – spiega il sindaco Daniel Cannati -. Continueremo in questa direzione».

Dopo aver collocato il kit nel punto che si vuole monitorare, attraverso tablet o smartphone l’operatore potrà puntare la videocamera e regolare l’inquadratura. In questo modo si potrà visualizzare in tempo reale la scena di abbandono e estrapolare le immagini interessate attivando da subito il processo sanzionatorio. Le registrazioni si potranno visualizzare in diretta o da remoto, sarà possibile scattare istantanee o estrapolare video in diretta. Infine, grazie alla tecnologia di intelligenza artificiale (video analisi), attivando la modalità abbandono oggetto il comando di Polizia locale riceverà un allarme via mail nel momento esatto in cui l’oggetto viene abbandonato, velocizzando i tempi di intervento.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo