Rane
News
USSEAUX

Strage di rane in Val Chisone: decimate da due batteri killer

Divieto di raggiungere i due laghi dove si è verificata l’eccezionale moria

Ci sono dei batteri, come si sospettava, all’origine della morte di numerose rane nei laghetti dell’Alta Val Chisone. Gli episodi risalgono ad aprile e maggio. Prima è toccato al Lago delle Rane a Usseaux, poi al laghetto vicino al rifugio Selleries a RoureVista la moria di anfibi, il comune di Usseaux da lunedì 5 aprile aveva interdetto temporaneamente l’accesso allo specchio d’acqua a persone e animali da compagnia. Una scelta di estrema cautela, visto che già allora si ipotizzava che la causa potesse essere un batterio e non qualche fattore di inquinamento nocivo per altre specie.

Le analisi sui prelievi compiuti dal personale del Parco Alpi Cozie e da quello dell’Università di Torino sono state affidate alla acquacoltura, ittiopatologia e biologia degli ambienti acquatici dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. Dopo una serie di esami (necroscopico, parassitologico, batteriologico e virologico), è stata accertata «la presenza di “Carnobacterium maltaromaticum”, un batterio già isolato nel corso di alcuni episodi di mortalità in avannotteri e di trota faria, spiega il dottor Paolo Pastorino.

«Si ipotizza – ha detto – che il microorganismo isolato sia opportunista e che l’innalzamento delle temperature avvenuto ad inizio aprile abbia causato uno stress nelle rane, con il sopravvento del batterio». Al Selleries, invece, la colpa di un altro patogeno opportunista, quindi non pericoloso per l’uomo, come il precedente, ma ugualmente abile ad approfittare delle situazioni di stress degli anfibi: “l’Aeromonas bestiarum”.

Questi due episodi rischiano di non essere casi eccezionali: «Si prospetta una situazione piuttosto preoccupante per le popolazioni montane di “Rana temporaria”, dove gli effetti avversi del cambiamento climatico sembrano avere il sopravvento», conclude Pastorino.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo