Disastro ambientale a San Benigno Canavese

Strage di pesci nel torrente Malone: colpa di un versamento di liquami?

I vigili urbani hanno effettuato un sopralluogo ed eseguito un prelievo d'acqua che ora sarà analizzato dai tecnici dell'Arpa

Moria di pesci nel torrente Malone: prelevati campioni d'acqua. Indaga l'Arpa (foto di repertorio).

Si è mossa l’Arpa, con i suoi esperti, per capire cosa è successo, nelle ultime ore, nel torrente Malone, a San Benigno Canavese, da provocare un’insolita strage di pesci. Le indagini sono scattate in seguito al ritrovamento sulle sponde del corso d’acqua, di numerosi pesci morti.

PRELEVATI CAMPIONI D’ACQUA
Ad insospettire gli agenti della municipale, accorsi sul posto, è stata la sospetta colorazione delle acque, apparse visibilmente torbide. I vigili hanno così effettuato un sopralluogo ed eseguito un prelievo d’acqua. Il resto toccherà ai tecnici dell’Arpa cui ora toccano le successive procedure di verifica.

SOSPETTO VERSAMENTO DI LIQUAMI
Già ieri, in verità, l’Arpa è intervenuta per segnalazioni simili a Volpiano, Brandizzo e San Benigno. Tutti gli eventi potrebbero essere collegati (il condizionale è d’obbligo) ad un grosso sversamento di liquame da parte di un’azienda agricola, verificatosi nella serata del 29 a Rivarolo Canavese. Per stabilirlo con certezza sarà tuttavia necessario attendere l’esito delle analisi.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single