Il piccolo Eitan migliora
Cronaca
Al suo capezzale c’è sempre la zia

Strage del Mottarone, il piccolo Eitan ha lasciato la terapia intensiva

Il bimbo, unico sopravvissuto, è stato trasferito in un reparto di degenza dell’ospedale Regina Margherita di Torino

Continuano ad arrivare buone notizie dall’ospedale Regina Margherita di Torino. Il piccolo Eitan, unico sopravvissuto della strage del Mottarone, ha infatti lasciato il reparto di rianimazione per essere trasferito, dopo pranzo, in un reparto di degenza ordinaria.

Al suo capezzale c’è sempre la zia Aya: toccherà a lei, supportata da psicologi, parlare con il nipote, che ha 5 anni, del disastro della funivia. Nell’incidente Eitan ha perso tutta la sua famiglia.

LEGGI ANCHE:

Strage della funivia, Eitan sta meglio. Sciolta la prognosi, il bimbo lascia la Rianimazione

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo