rifiuti cassonetti
News
Un adesivo verrà affisso ai cassonetti

Stop immondizia a terra, l’Amiat dichiara guerra all’abbandono dei rifiuti

Prende il via la campagna di sensibilizzazione della società del gruppo Iren. Scritte anche in arabo, inglese, francese, spagnolo e cinese per dire no al “sacchetto selvaggio”

Amiat dichiara guerra all’abbandono dei rifiuti, in particolare della spazzatura lasciata accanto ai contenitori della raccolta stradale. Parte nei prossimi giorni la campagna di sensibilizzazione della società del gruppo Iren che si occupa della raccolta dei rifiuti a Torino, per frenare il fenomeno. Un adesivo, realizzato anche in arabo, inglese, francese, spagnolo e cinese, oltre che italiano, verrà affisso ai cassonetti presenti nelle strade del capoluogo.

IL MESSAGGIO DELLA CAMPAGNA: “VIETATO LASCIARE RIFIUTI A TERRA”
“Vietato lasciare rifiuti a terra” e “butta i rifiuti negli appositi contenitori”, i messaggi della campagna, che ricorda anche la possibilità di chiedere il ritiro gratuito dei rifiuti ingombranti con una semplice prenotazione. In alternativa, spiega l’Amiat, possono essere portati nel centro raccolta più vicino.

ABBANDONO RIFIUTI, AZIONE PASSIBILE DI MULTA
“L’abbandono del rifiuto a fianco dei contenitori stradali – sottolinea il presidente di Amiat, Lorenzo Bagnacani – costituisce un comportamento deprecabile da un punto di vista ambientale e di decoro pubblico”, e “causa ingenti costi aggiuntivi al servizio di raccolta rifiuti incidendo negativamente sul bilancio della collettività”. Un’azione, per altro, passibile di sanzione pecuniaria.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo