PiazzaSanCarlo
Cronaca
IL CASO Incubo piazza San Carlo al Movement Festival

Spray al peperoncino, è panico al Lingotto: arrestate 9 persone

Il blitz della polizia per bloccare i ladri e gli spacciatori. In troppi al concerto: denunciato uno dei responsabili

Torna l’incubo piazza San Carlo e il terrore per le bande di rapinatori armati di spray al peperoncino. Sono sempre loro: giovani marocchini predatori. Questa volta, però, le forze dell’ordine non si sono fatti prendere in contropiede e giovedì sera al “Movement Torino Music Festival”, il concerto per Halloween al Lingotto, hanno agito di sorpresa e in maniera incisiva.

Intanto il responsabile della sicurezza della società organizzatrice della kermesse, come conferma la questura in un comunicato, è stato denunciato per aver permesso che all’interno dell’ex fabbrica entrassero 10.500 persone, 1.700 in più rispetto alla capienza massima consentita, un pienone che, sia in piazza San Carlo, durante la proiezione della partita Juventus-Real Madrid, che nella discoteca di Corinaldo, è stato fatale perché si consumassero le tragedie.

Prima della manifestazione, agenti in borghese del commissariato Barriera Nizza hanno identificato immediatamente la gang degli scippi, eredi della famigerata banda di Budino che proprio il 27 febbraio del 2016 al Lingotto, giorno del suo compleanno, mise in atto la prima razzia usando i gas urticanti.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo