Walter Zenga (Depositphotos)
Sportegolando
LA RUBRICA

Sportegolando

INGOMBRANTE «Sì, per due volte sono stato vicino all’Inter. Io troppo ingombrante? Poter allenare la squadra del cuore non è un diritto che acquisisci per averci giocato per vent’anni» Zenga spiega perché da allenatore non è mai tornato

CONCENTRAZIONE «Szczesny non ha convinto? Sì, ma perché la Juve non è la corazzata di qualche anno fa. Ricordiamoci che ha fatto fare la panchina a Buffon, è uno molto affidabile. Ha avuto un calo di concentrazione, ma criticarlo per due errori è eccessivo. I problemi della Juve non sono certo in porta. Su Handanovic ho letto le critiche ma non condivido, credo che l’unico errore di questo campionato sia stato col Verona. Il gol subito dal Real mi sembrava imparabile, con la Samp lo ha ingannato una deviazione» Gianluca Pagliuca giudica due portieri nel mirino

ENERGIE «Sono rimasto fermo a lungo perché non avevo ancora il vaccino e senza pubblico non è il mio calcio. La sosta mi ha fatto bene, ho trascorso il tempo aggiornandomi, sono rientrato con grande serenità appena si è materializzata l’occasione giusta. Ho tante energie, nonostante i vent’anni di carriera alle spalle l’entusiasmo è sempre quello del primo giorno. Dobbiamo continuare a fare quel che stiamo facendo, pian pianino, pensando partita per partita e vedere cosa riusciamo a portare a casa» Mazzarri festeggia il primo punto

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Sportegolando
LA RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo