Erling Haaland (dalla sua pagina Facebook ufficiale)
Sportegolando

Sportegolando

MOSTRO «Io sono un grandissimo fan di Haaland, per me è il top assoluto. Lui è un mostro, vince le partite da solo. Sono sicuro che scriverà pagine importanti nella storia di questo sport». L’ex juventino Sissoko sa chi può sostituire Cristiano Ronaldo

DIFETTI «Lui era un ragazzino, neanche diciott’anni. Io un vecchietto. Ci siamo divertiti e abbiamo fatto divertire la nostra gente. Posso dire che gli ho voluto bene, e gliene voglio ancora. L’ho aiutato all’inizio e gli ho dato qualche consiglio. Ma il resto se l’è conquistato da solo, io non ho fatto proprio nulla. Di difetti ne ha pochi. Lo ripeto: Tucu ha il calcio dentro, e quando hai il calcio dentro difficilmente fallisci. Può aiutare l’Inter a difendere lo scudetto e ad andare lontano in Champions. E poi, cosa che non va mai trascurata, è un bravo ragazzo, uno che non alza mai la voce e sta tranquillo» Veron conosce molto bene Correa

PROMESSA «Stimo molto Allegri perché è un grande allenatore. Con lui mi sono trovato in sintonia e anche in vacanza ci siamo incontrati. Con i calciatori ha un buon rapporto. Io sono andato via dalla Juve perché Allegri non ha mantenuto una promessa che mi aveva fatto. La piazza di Roma è una delle più belle del mondo. Poi l’arrivo di Mourinho ha portato tante speranze ai tifosi, lui ha vinto tanto ovunque. Credo che lui sia fatto per allenare la Roma, perché non tutti possono farlo. Ho avuto la fortuna di parlarci lo scorso anno in Qatar, è uno che quando parla di calcio devi solo ascoltarlo» Mehdi Benatia ripensa al suo passato italiano

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Sportegolando
LA RUBRICA
Sportegolando
LA RUBRICA
Sportegolando
LA RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo