Marco Verratti (Depositphotos)
Sportegolando

Sportegolando

GIOVANI «Penso che ci siano due tipi di giocatori. Quelli come me che vanno in pensione giovani e altri che vogliono giocare fino ai 40 anni. Alcuni vogliono continuare perché pensano di avere ancora 25 anni, mentre altri smettono e pensano che il loro compito è quello di aiutare i giovani calciatori. Così fa Ibrahimovic al Milan, così è stato per Giggs e Maldini. Ma penso che Ronaldo ancora non capisca che non ha più 25 anni. Invece di esprimere insoddisfazione per il suo modesto contributo alla causa, va avanti»
Eric Cantona non fa sconti a nessuno

RIHANNA «Le persone che mi conoscono sanno cosa faccio e chi sono. Ci sono stati momenti in cui sapevo di poter uscire, momenti in cui sapevo che dovevo riposare. E avevo 20 anni, era diverso. Oggi mi piace andare a cena con i miei compagni di squadra, i miei amici, ma queste sono cose che fanno tutti. Quando ero io, era un problema. Ogni volta che perdevamo una partita, dicevano Marco è fuori. Una volta mi è stato detto pure che avevo passato una serata con la cantante Rihanna, ma non la conosco nemmeno. Devi essere onesto. Quelle voci mi hanno infastidito, perché, il più delle volte, non erano vere. Quando sei un giornalista, devi fare le cose onestamente»
Marco Verratti, centrocampista della nazionale e del Psg, in dieci anni a Parigi ha visto di tutto

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo