Roberto De Zerbi (Depositphotos)
Sportegolando

Sportegolando

ASTINENZA «In Inghilterra sto vivendo una esperienza per migliorarmi e crescere ma sono e resto italiano ed orgoglioso di esserlo. Ero un po’ in astinenza da calcio» De Zerbi, il primo bilancio al Brighton è positivo

PUGNO «Nessuno è contento in questo momento, ma pensiamo a vincere giovedì per passare il turno. Nello spogliatoio eravamo arrabbiati per la sconfitta, siamo delusi per aver perso contro il Marocco. La lite avvenuta nella giornata tra De Bruyne, Vertonghen e Hazard? Credo che i media abbiano esagerato. È stata raccontata una storia inesistente. Io ho rotto una panchina con un pugno. Eravamo certamente delusi, ma nessuno si è urlato addosso. Sarebbe inutile» Courtois racconta così i nervi tesi nell’ambiente

VALORI «Mi sono sempre comportato in modo tale da condurre la squadra al successo, agendo correttamente. Ho messo tutti i miei sforzi e le mie energie nella ricerca di soluzioni per una situazione che un calciatore vive spesso, ma non c’è stata volontà di fare lo stesso dall’altra parte. Alcuni momenti sono difficili da assimilare. I valori che promuovo come persona e come giocatore sono quelli che mi identificano, valori che la mia famiglia mi ha trasmesso dall’infanzia» Onana spiega così il suo addio al Camerun

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo