Gigio Donnarumma (foto: depositphotos)
Sportegolando

Sportegolando

DOLORE «Il dolore per l’eliminazione dai mondiali c’è e si fa sentire, ma dobbiamo trasformare in energia positiva quello che abbiamo sbagliato in questi mesi. Siamo un grande gruppo» Gigio Donnarumma chiude così un 2022 da dimenticare

MAGIA «Sono contento per il Napoli e per Spalletti che sta facendo un grande lavoro. A gennaio comincia un altro campionato, diventa più competitivo, ci saranno insidie. La Roma? Ha avuto infortuni di giocatori importanti, Dybala, lo stesso Spinazzola, è normale che fatichi. L’argentino sposta gli equilibri, quando non ce l’hai è un problema. Mio nipote va sempre allo stadio e mi manda i video dall’Olimpico. Mi sembra che si sia ricreata una magia tra pubblico e squadra e questo è un merito grandissimo dell’allenatore» Vincenzo Montella giudica così la Serie attuale

GENERAZIONE «Questa Italia oltre che triste è proprio scarsa. Un Mondiale senza l’Italia fa male a tutti, poi vedi la partita con l’Austria e capisci quanto siamo diventati scarsi. Non c’è la generazione di prima, non c’è stata neanche la volontà di costruire, eppure il Mondiale vinto nel 2006 aveva dato l’opportunità di crescere e di strutturare una rinascita, ma non è successo. Io mai in Nazionale? Al di là di scelte politiche e dei blocchi-squadra esistenti all’epoca, difensori forti ce n’erano tantissimi» L’ex capitano del Napoli, Peppe Bruscolotti

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo