Foto: Depositphotos
Sportegolando
LA RUBRICA

Sportegolando

MESSAGGIO «Il presidente è stato fondamentale quando lanciò quel messaggio rilevante alla squadra per confermare le sue idee all’interno della società e proseguire con mister Allegri» L’ex presidente juventino Cobolli Gigli sogna la rimonta

TREGUA «Tornare alla presidenza? Me lo auguro. Ci sto lavorando perché il mio obiettivo è quello di cercare di riportarla in un porto sicuro. La verità è che la mia famiglia è proprietaria della società blucerchiata e quindi in tale qualità ho sempre continuato, continuo e continuerò ad interessarmi delle sorti della squadra perché rappresenta nove anni della mia vita. Un mio ritorno solleverebbe il tifo blucerchiato già saturo? Lo so, e per il bene della Sampdoria per cortesia facciamo la pace e non facciamo la guerra. Chiedo una tregua. Sono consapevole in passato di avere commesso degli errori» Da dicembre Massimo Ferrero può riprendersi la Sampdoria

QUALITÁ «Sicuramente quando è arrivata la chiamata dell’Ajax non ho dubitato ad accettare e probabilmente questa cosa che sono il primo italiano che gioca nell’Ajax non l’ho ancora metabolizzata. Sono tranquillo e sereno, voglio solo cercare di lavorare bene qui e migliorarmi. Ovviamente, con tutto rispetto per dove giocavo prima, non è paragonabile all’Ajax. C’è molta più qualità qui, velocità di gioco. Tante persone in Italia dicono che gli italiani fanno fatica ad andare all’estero, ma io volevo accettare questa sfida e dimostrare a me stesso di potercela fare» Lorenzo Lucca, rimpianto Toro e ora felice in Olanda

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo