Lionel Messi (Depositphotos)
Sportegolando
RUBRICA

Sportegolando

SUPEREROE «Sono andato dal medico del Psg che mi ha detto “quello che sta succedendo a te sta succedendo a tante altre persone in ambiti diversi”. E ho capito che non ero un supereroe» Cavani racconta il dramma sportivo dopo il 6-1 col Barça

FAMIGLIA «Ho pochi amici, veri amici. Mi sono sempre rifugiato molto nella mia famiglia. Mi sento felice di stare con loro, non ho bisogno di molto di più. Essere Messi ti toglie alcune cose e a volte anche io non ci riesco. I miei figli soffrono per queste privazioni perché ci proibiamo di fare molte cose. Sarebbe bello passare un momento da solo con la tua famiglia, passare inosservato. Quando possiamo, facciamo le nostro gite in famiglia. Sono normale come chiunque altro, a volte le persone immaginano qualsiasi cosa» Leo Messi confessa la sua voglia di vita normale

TEMPO «Conoscendo Cristiano, sarà molto difficile per lui sedersi in panchina, ma sono sicuro che se rimarrà paziente, la sua occasione arriverà. Poi toccherà a lui sfruttare quelle occasioni e cercare di riprendersi il posto. Cristiano e Messi sono due dei più grandi giocatori che abbiano mai messo piede su un campo di calcio, ma alla fine il tempo passa per tutti, anche per loro. Ovviamente non è più il giocatore che era quando aveva 22 o 23 anni, per esempio. Posso immaginare quanto sia dura per lui» Rooney ha un’idea chiara di cosa succederà al Manchester

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo