Depositphotos
News
LA RUBRICA

Sportegolando

BATTAGLIA «In Europa non danno spiegazioni. Secondo me si parla un po’ troppo in campo, e quindi di conseguenza c’è nervosismo. Non so se la mia è una battaglia persa» Stefano Pioli evidenzia un problema tutto italiano

NASO «Muriel se non è infortunato, gioca sempre e con la maglia dell’Atalanta, utilizzato in un certo modo, è stato determinante facendo 26 gol. Ha avuto 60’ ed è uscito perché ogni squadra inserisce attaccanti freschi. Il caso Muriel mi sembra montato, non mi sembra che altre squadre non operino sostituzioni in attacco. Forse è vero che lui storce un po’ il naso e lo capisco ma se va in un’altra squadra gioca anche meno. Questa è una di quelle situazioni che andavano risolte» Gasperini fa capire chiaramente quale mercato voleva

ORGOGLIO «Sono devastato dal fatto che il mio percorso al Chelsea sia giunto al termine. Questo è un club dove mi sono sentito a casa, sia professionalmente che personalmente. Grazie mille a tutto lo staff, ai giocatori e ai tifosi per avermi fatto sentire il benvenuto fin dall’inizio. L’orgoglio e la gioia che ho provato nell’aiutare la squadra a vincere la Champions League e il Mondiale per club rimarranno con me per sempre. Sono onorato di aver fatto parte della storia di questo club» Il messaggio di addio di Thomas Tuchel

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo