Mourinho (Depositphotos)
Sportegolando

Sportegolando

RICAMBIO «Il VAR sta portando tanta giustizia nel mondo del calcio, ha rappresentato una grande innovazione nonostante qualche errore persista. Certamente oggi in Italia, anche soltanto per una questione di ricambio generazionale, manca un arbitro con la A maiuscola come è stato Concetto Lo Bello. Non è semplice, stiamo provando a fare del nostro meglio per ricreare un movimento eccellente. VAR o non VAR, l’arbitro deve essere in grado di prendere una decisione».
Gianluca Rocchi, designatore degli arbitri in A e B, usa carota e bastone

ERRORE «Con la Fiorentina ho visto una Roma stanca, avevano un motore diverso rispetto a noi. Ma siamo un po’ stanchi di arbitri all’interno del Var puniti e sospesi solo dopo la nostra gara. Confermano l’errore, ma a noi i punti chi li restituisce? Noi adesso dobbiamo pensare a vincere perché è l’ultima gara all’Olimpico e se vinciamo possiamo andare all’ultima gara padroni del nostro destino. Le analisi globali si fanno alla fine. Abbiamo ancora tre gare e dal punto di vista emozionale c’è una finale che non si gioca da tanto».
Ancora una volta José Mourinho sposta il discorso dal campo ad altri temi

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo