Davide Nicola (Foto: Depopsitphotos)
Sportegolando

Sportegolando

NIPOTI «Le cose non accadono per caso. Ci eravamo imposti di cancellare il primo tempo e vincere il secondo. Avevo chiesto una partita da raccontare a figli e nipoti. E la farò vedere anche al mio» Aurelio Andreazzoli ha inguaiato il Napoli

STRATEGIA «Ci siamo costruiti questa chance salvezza grazie al lavoro che questi ragazzi stanno facendo. Raramente l’ho visto in una squadra che crede così ciecamente in quello che gli proponiamo. Hanno sempre voglia di migliorarsi. Memore anche dell’ultimo scontro che ho avuto contro Italiano quando ero a Torino, ho optato per una strategia diversa. Dico bravi ai ragazzi, sappiamo benissimo che adesso arriva il difficile. Dopo tre vittorie la gente pensa che sarà facile ma io chiedo di sostenerci con amore incondizionato» Davide Nicola crede in un altro miracolo sportivo

TORERI «Quando lascerò il calcio voglio comunque seguire questa mia passione che ho sempre avuto sin da quando ero piccolo. Mi affascina moltissimo la professione. Amo i toreri e tutto ciò che muove questo mondo. Da ragazzo mi sono iscritto alla scuola di corrida a El Puerto e quando mia madre capì che stava diventando una cosa seria, disse a mio padre di iscrivermi al calcio. Capivo che lei soffriva molto a vedermi così» L’ex viola Joaquin, tornato da anni al Betis Siviglia, sa già cosa farà da grande

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo