dybala juve vs genoa gn
Sportegolando

Sportegolando

PIANTO «Mi stavo allenando a Recoaro quando mi arriva una videochiamata da Rossetti, designatore Uefa. Mi fa una domanda: “Sei pronto per fare un’altra partita?” Ma in quel periodo l’unica partita da giocare era la finale di Coppa tra Paris Saint-Germain e Bayern Monaco. Sono tornato a casa, mi sono seduto sul letto e ho pianto. Quando i miei figli mi hanno visto con le lacrime hanno capito subito che mi era stata assegnata la finale e ci siamo abbracciati. Devo dire che la notizia della designazione è stata un’emozione ancora più grande dell’arbitraggio» Daniele Orsato, anche gli arbitri vivono di emozioni

SEMPRE «Dybala o Lukaku? Considero Dybala molto forte. Lo prenderei sempre. Noi di un centravanti ne abbiamo bisogno. Se non è Lukaku, una riserva serve secondo me. Lautaro è giocatore che promette tantissimo. Sono due o tre anni che pensiamo che possa esplodere. Non so perché ancora non sia esploso definitivamente ma i numeri ci sono: classe e coraggio li ha. Spero possa esprimersi al meglio e Correa non è male come giocatore. Dzeko è un altro grandissimo campione. Perisic da rinnovare a tutti i costi? Sì. Perisic è da rinnovare. Lui è il migliore in questo momento» Il mercato dell’Inter visto dall’ex presidente nerazzurro Massimo Moratti

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo