Depositphotos
Sportegolando
LA RUBRICA

Sportegolando

COMPARSE «Io dico sempre: uomini forti per destini forti. O si è forti, oppure si diventa comparse. Se non si sanno gestire le pressioni, non si sanno gestire neppure le vittorie»
Luciano Spalletti porta la sua filosofia di gioco al Napoli

MARGINI «Inzaghi? Molto bello ritrovarlo a Milano, quando eravamo alla Lazio mi sono trovato molto bene con lui: sono contento del suo arrivo. Un allenatore preparato, che porta un’atmosfera bella dove tutti si mettono a disposizione per fare il massimo. Ora parliamo di come possiamo migliorarci, abbiamo margini di crescita. Io, personalmente, posso migliorare tanto, posso farmi sentire ancora di più nel ruolo che ho, essere più presente con i miei compagni. Dobbiamo confermarci sul campo, non vediamo l’ora di dimostrarlo»
Stefan De Vrij non vede l’ora di ricominciare con l’Inter

MUSO «Io studio molto, ho sempre seguito e ammirato tutti gli allenatori importanti, ma sono convinto che si possa imparare anche da chi allena in categorie inferiori o i giovani. Credo sia sopratutto importante stare al passo, aggiornarsi. Per carattere cerco sempre di sbatterci il muso: sbagliare per crescere. Non ho dunque un tecnico particolare di riferimento. Con grande umiltà costruisco la mia identità imparando un po’ da tutti. Poi ci sono tecnici che mi piacciono di più, semplicemente perché mi diverto a vedere le loro squadre: De Zerbi e Gasperini».
Paolo Zanetti, allenatore del Venezia

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Sportegolando
LA RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo