Roberto De Zerbi (Depositphotos)
Sportegolando
LA RUBRICA

Sportegolando

SPOGLIATOIO «Dal mio arrivo a Parma ho sempre avuto l’ambizione di portare in squadra uno come Buffon. La prima volta che ne abbiamo parlato è stato nello spogliatoio della Juve». Krause, presidente del Parma, e il retroscena su Gigi Buffon

CONFINI «Dobbiamo avere la stessa fame ogni partita. Giocare come se fosse l’ultima ogni volta. Solo così potremo vincere e fare bene per tutta la stagione. Sono venuto qui perché voglio migliorarmi, voglio crescere, imparare cosa vuol dire fare calcio fuori dai confini italiani, fare calcio nelle competizioni europee. Voglio assimilare cosa voglia dire fare calcio stimolando calciatori con abitudini e mentalità diverse. Un altro motivo che mi ha spinto qui è la vicinanza delle idee che ha lo Shakhtar, un club che vede il calcio allo stesso modo mio». De Zerbi è sempre più immerso nella nuova avventura ucraina

FAME «Dobbiamo essere aggressivi, avere automatismi chiari e una vera filosofia di reazione quando perdiamo palla. Penso che per un club come il Psg la chiave stia nel modo in cui vogliamo avere la palla. L’impegno e la rabbia nel voler fare la partita. Dobbiamo avere la stessa fame ogni partita. Giocare come se fosse l’ultima ogni volta. Solo così potremo vincere e fare bene per tutta la stagione. Giocatori come Hakimi, Wijnaldum o Sergio Ramos hanno già questa mentalità e penso che farà molto bene alla squadra avere tre giocatori che portino questo tipo di idee». Mauricio Pochettino ricomincia dai nuovo acquisti del Psg

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Sportegolando
Pillole di sport
Sportegolando
Pillole di sport
Sportegolando
LA RUBRICA
Sportegolando
LA RUBRICA
Sportegolando
Pillole di sport
Sportegolando
LA RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo