morata juve giornale apr
Sport
LA RUBRICA

Sportegolando

FISCHI
«Si può immaginare quanto diano fastidio i fischi ma in realtà non mi toccano più di tanto. L’importante, però, è che abbia una nuova possibilità. Sono assolutamente motivato»
Alvaro Morata, attaccante spagnolo della Juventus

PROGETTI
«Allegri, Sarri e Spalletti? Sono bravi, meritavano di rientrare. Mi fa molto piacere. Quanto a me, finora è stata una scelta. Ho rifiutato diverse proposte perché dopo 20 anni di carriera posso anche permettermi di selezionare soltanto progetti che realmente mi convincono. Diciamo pure che, complice il Covid, ho deciso di fermarmi, riflettere. E nel frattempo studiare il calcio che si evolve. Ad ogni modo sono carico come e più di prima. Il rimpianto è quello di essere arrivato all’Inter nel momento sbagliato»
Mazzarri, ultima al Toro, non sembra avere fretta di tornare

REGOLE
«Solo un pazzo potrebbe chiamarmi. Chi deve prendere decisioni però deve circondarsi di gente che abbia qualcosa da raccontare, magari anche cose scomode: conoscere significa sapere. Io non rinnego niente di quello che ho fatto. Oggi sono cambiati gli uomini ed è cambiato il calcio. Mancano delle regole: quelle non scritte del rispetto, della pazienza e dell’equilibrio. Tutto va molto veloce e si brucia in fretta. Per i giocatori però non è un male considerando tutti i soldi che girano nel mondo del calcio»
Beppe Dossena giudica il calcio di oggi

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo