Georgina
Sportegolando

Sportegolando

SUPERMERCATO «Questa è la parte che mi manca di più. Insieme a Cristiano non possiamo concederci la quotidianità, come poter entrare in un negozio o andare a fare la spesa al supermercato» Georgina si lamenta per la vita normale che non può avere

SOCIAL «Polemiche sulla Nazionale? Io sono campione d’Europa. I miei numeri parlano chiaro. Non ho bisogno di rispondere in televisione e sui social, non vado appresso a queste cose. Il tabellone dice che ho fatto due gol all’Europeo, 140 in Serie A con la Lazio, ho vinto l’Europeo, la Scarpa d’Oro, ho vinto tre volte la classifica marcatori. Sono cose che parlano da sole, non c’è bisogno di fare polemica. La scelta di Insigne? Ovviamente lui punta a finire bene con il Napoli. Gli ho fatto tanti auguri, è un’avventura diversa» Ciro Immobile dopo la doppietta alla Salernitana

FERRARI «Il calcio ora è diventato uno sport in cui guardiamo le statistiche, devi adattarti e io mi adeguo molto bene. Mi piace il calcio quando è giocato, a un solo tocco, fluido, con movimenti, rischi. La passi a un compagno che è solo, lui te la ridà, ti ritrovi di fronte al portiere, fai una finta e la ripassi al tuo compagno. Questo è il calcio che amo. E, ogni volta che gioco, è quello che faccio, e non cambierò mai. È come guidare una Ferrari. Quando CR7 giocava al Real, segnava tra 50 e 60 gol all’anno. Quindi, dovevo adattarmi. Quando se n’è andato, è cambiato tutto» Karim Benzema spiega la sua evoluzione nel Real Madrid

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Giubileo - Casa funeraria
Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo